Farfalla

È necessario
appropriarmi
di sintomi di felicità,
tacitando verdetti
malevoli
del presunto destino…
E cerco attimi
nei riflessi del vivere.
Ci sarà per me
uno benevolo,
o solo quelli
intimiditi dai rumori
stridenti della vita?
Probabile si celi
nell’impossibile.
Ma devo avanzare
ugualmente
nei giorni convinti
di volontà svolazzante,
come farfalla che
sa del dover battere ali
solo alla luce
del suo breve esistere.

Farfallaultima modifica: 2018-07-19T17:23:41+02:00da vitegabry
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Poesie, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento